EDUCARE O ADDESTRARE?

Ancora prima di introdurre l’argomento, è indispensabile capire bene di cosa si parla: troppo spesso nel linguaggio comune si confondono, nei termini ma anche nelle intenzioni, i due verbi.

Saper distinguere tra le due attività è quindi il primo passo verso una sana consapevolezza:

  • EDUCARE deriva da “educere” che significa “tirare fuori” e consiste nel fornire al cane gli strumenti per permettergli di relazionarsi al meglio con i partner sociali e con l’ambiente in cui si trova a vivere

  • ADDESTRARE invece significa “rendere destro, capace”: l’addestramento del cane è, quindi, lo strumento mirato all’insegnamento di una particolare abilità per lo svolgimento di un determinato esercizio o lavoro

Educare un cane significa, quindi, insegnare al nostro amico a 4 zampe  regole di comportamento e principi che costituiscono i presupposti di base per il loro buon inserimento nella società: ci riferiamo dunque non solo alla crescita intellettuale dell’individuo, ma anche alla sua capacità di adeguarsi a determinate regole e modelli sanzionati socialmente.

L’Educatore Cinofilo è la figura professionale che interagisce con il cane e il suo proprietario; il suo compito è di insegnare alle persone che posseggono un cane a collocarlo adeguatamente nel contesto familiare e sociale, individuare e corregge gli eventuali atteggiamenti sbagliati (sia del cane che del proprietario) e suggerire come ottenere il meglio dal nostro amico peloso.

                       

IL NOSTRO CORSO DI EDUCAZIONE DI BASE 

Chiariti i presupposti di base di cosa si intenda per Educazione, vediamo come questi vengono svolti presso la Dog School: il metodo utilizzato è il gioco, la remunerazione di comportamenti positivi e l’estinzione di comportamenti ritenuti negativi; il fine è quello di creare, nei rapporti all’interno del nucleo famigliare allargato alla presenza del nostro amico a quatto zampe, uno status chiaro e piacevole, indispensabile per una serena convivenza.

Utilizzando stimoli positivi come il gioco o la ricompensa alimentare, insegnerete al vostro compagno a quattro zampe a tornare al Richiamo, a mettersi Seduto, a darvi Attenzione e a mettersi nella posizione di “Terra” (propedeutico al comando “Resta”), a camminarvi al fianco senza strattonarvi (e senza essere, a sua volta, strattonato).  Il programma del corso prevede anche una “alfabetizzazione cinofila” dei proprietari finalizzato a migliorare la gestione giornaliera del cane (visite dal Veterinario, Gestione del cibo, il Gioco, Rinforzi ed inibizione dei comportamenti).

I Corsi di Educazione di base si articolano in otto lezioni di un’ora ciascuna. Le lezioni vengono svolte dal lunedì al sabato in orari che vengono, di volta in volta, concordati con l’Educatore.

Al termine del Corso viene rilasciato ai binomi un Attestato di Partecipazione. 

 

LA SOCIALIZZAZIONE

Nei suoi primi mesi di vita il cane affronta anche la delicata fase di socializzazione, impara cioè ad interagire con i propri simili e con le altre specie, prendendo coscienza di ciò che lo circonda: l’ambiente, gli uomini e gli altri animali. Non meno importante dell’Educazione di base, costituisce parte integrante del Corso cui parteciperete; offriremo quindi al nostro amico a 4 zampe l’opportunità di socializzare e di giocare libero, cioè senza il guinzaglio, con tantissimi cani di età, taglia e razze diverse (dopo le opportune vaccinazioni, al fine di evitare malattie parassitarie ed infettive)  consentendogli di imparare a relazionarsi meglio al fine di prevenire problemi di aggressività intraspecifica, paure o fobie verso altri cani (e verso gli umani non appartenenti al proprio nucleo familiare).

 

E AL TERMINE DEL CORSO?

 

Il programma educativo City Dog Walk®  aggiunge l’acquisizione di altre importanti competenze come, ad esempio, l’indossare la museruola, salire e scendere dall’auto in maniera controllata, prestare una sufficiente attenzione nei confronti del proprietario anche in presenza di forti stimoli, entrare e sostare in un Bar o altro esercizio pubblico senza creare nocumento ai presenti o a coloro che entrano successivamente nei locali, la desensibilizzazione alla manipolazione da parte di estranei, il corretto utilizzo del trasportino.

Va sottolineato che il percorso educativo è diretto “al binomio” e, di conseguenza, anche il proprietario dovrà essere formato attraverso l’acquisizione di tutte quelle nozioni teoriche di natura giuridica, economica, sanitaria, etologica e di benessere generale dell’animale che gli consentano di essere un proprietario responsabile. 

Per maggiori informazioni visitate la nostra pagina dedicata al Progetto City Dog Walk®.